Translate

PROGETTO 90


INTRODUZIONE

Progetto90 si propone una ricerca sociale e una rispettiva produzione artistica attorno al tema della paura. L'idea è quella di partire dalla gente: tastare a livello sociale che cos'è la paura oggi, come nasce e perché. I metodi di ricerca saranno diversi: interviste, laboratori e percorsi cittadini che includeranno varie realtà (associazioni, strutture, scuole), coinvolte sia come soggetto di studio, sia proponendo loro una formazione, sia inserendo alcuni di questi soggetti in una (o più) produzioni artistiche, che saranno il risultato tangibile di questo percorso di ricerca.

Progetto90 si sviluppa mettendo in campo una metodologia di produzione artistica differente: non è l'artista che crea un'opera (spettacolo teatrale, film, ecc..) che va verso il pubblico, ma è il pubblico che concorre a creare l'opera per se stesso. Partiamo dalla gente per parlare alla gente.
Sempre più siamo immersi in una società che è permeata dalla paura. La paura gioca su due livelli: un livello macro che permea la società attraverso strategie politiche, economiche e sociali, e un livello micro che ha a che fare più con l’anima, l’emotività, il modo di relazionarsi di ognuno di noi. La ricerca indagherà entrambe le direzioni.


CAMPI DI INTERVENTO

A livello artistico:
  • Formazione di un documentario basato su interviste fatte alla gente.
  • Installazioni urbane facendo una call di artisti genovesi che lavorino sul tema paura.
  • Produzione di uno spettacolo teatrale

A livello formativo:
  • Presentazione del documentario sopracitato nelle scuole, con laboratorio teatrale collegato al tema.
  • Laboratorio annuale di drammaturgia sul tema, che porti alla creazione di micro drammaturgie intorno al tema della paura.

Collegamenti con l'estero:
  • Gemellaggi con teatri e strutture che lavorino parallelamente.